Il Dott. Mariani presenta il suo libro alla Fiera del Mediterraneo: “Prospettiva Rosea”

Sabato 29 giugno a Palermo alle 19, alla Fiera del Mediterraneo, in occasione di Gelato&Pizza Village si terrà presso lo Spazio Conferenze la presentazione del libro “Prospettiva Rosea – alla ricerca dell’equilibrio” – Capponi Editore –  del dottor Mauro Mario Mariani.

L’autore è medico, specialista in angiologia, grande esperto di Dieta Mediterranea, noto volto Rai in tanti programmi dedicati alla salute e all’alimentazione, è al suo secondo libro dopo il successo de “Il Tao dell’alimentazione”.

L’evoluzione dei suoi studi e l’analisi attenta dei pazienti lo hanno portato a porre le sue ricerche sul mondo femminile, ricercando le cause che ne minano l’integrità e le modalità per recuperare l’equilibrio fisico, psichico e chimico, unica possibilità per il benessere. È così che nasce “Prospettiva Rosea – alla ricerca dell’equilibrio”.

La motivazione fondamentale che mi ha spinto a scrivere questo libro – dice Mariani –è derivata dalla consapevolezza che tante persone sono molto più vecchie biologicamente di quanto lo siano cronologicamente. La medicina anti-aging si propone, come primo passo, di far corrispondere l’età biologica a quella cronologica. Il vero scopo è comunque quello di riportare indietro l’orologio biologico e creare le condizioni in cui si possa avere un’esistenza produttiva e soddisfacente in ogni fase della nostra vita.”

Il libro, presentato in anteprima al Salone Internazionale del libro di Torino, sarà il momento principale di un’Atelier d’Arte Rosa che vedrà i contributi artistici dei dipinti di Giusy Mannino, delle opere d’arte in oro di Pino e Salvo,artisti a Quattro Mani, sfileranno le creazioni di Almirù Sartoria Italiana e saranno esposte le ceramiche di Giusi Mannino.

A introdurre Mariani, sarà il collega medico dottor Vittorio Beppe Virzì Presidente dellaAMS-FMSI Palermo e Coordinatore formazione FMSI Sicilia.

L’evento ha il patrocinio del network tutto al femminile “Pink is beautiful” formato da donne impegnate nel diffondere l’eccellenza dell’enogastronomia e dell’agroalimentare siciliano.